Un porcospino a 64k

Nessuno conosce la SEGA? Nessuno conosce Sonic? alzate le mani? Nessuno, ma davvero? nemmeno dopo il (bellissimo si fa per dire) film del 2020? Male malissimo!!!!!!!

Allora facciamo un pochino di storia. Aprite il libro a pagina….1991, Giugno. E’ in questo periodo che nacque il porcospino blu della SEGA pubblicato su Mega Drive (una bestia di console anni 90), che è ancora considerato uno dei più bei giochi di tutti i tempi.

Scrolling multidirezionale, velocità pazzesca, mostroni di fine livello, coloratissimo e con una colonna sonora pazzesca. Caratteristica principale sono i “rings”, anelli d’oro che se raccolti danno al nostro eroe una protezioni dai nemici, dagli ostacoli, e se raccolti 100 volte ci daranno una vita in più.

Il gioco è diviso in 6 main zone più una final zone, alla fine di ognuna delle quali si trova un mostro di fine livello. Al livello finale c’è il nemico per antonomasia, Robotnik, l’ultimo ostacolo per la vittoria finale.

E questo è Sonic the hedgehog, il porscopino blu più famoso dei videogiochi. Ma perchè ne sto parlando in un blog di sessantaquattristi? Perchè qualche matto del web, senza una licenza ufficiale, ha fatto la mostruosa conversione di questo magnifico gioco. Con un C64 pompato, super pompato, grazie ad una scheda di espansione chiamata REU, dal costo spropositato.

La REU originale

…come raccolto dal web, “La Reu è un’espansione di memoria che permette di accedere velocemente ai dati perché “Ferma” la cpu durante le sue “operazioni”. Sfruttata a dovere (dato che il VIC e il SID sono coprocessori) permette di gestire la grafica (lo scrolling nel caso di Sonic) in maniera più fluida. Le Reu sono state messe sul mercato nel 1985 da Commodore e da allora si possono utilizzare (come fa ad esempio il Geos) a questo scopo. Offrono espansioni da 128 kbyte, 256kbyte a 512kbyte. Per Sonic, ad esempio, sono raccomandate quest’ultime.”

Grazie a questa schedina di espansione il C64 aumentava di fatto la memoria da poter utilizzare e pompava la CPU lasciando i coprocessori liberi da altre funzioni più pesanti.

Quindi Sonic è stato portato sul C64, con quale risultato? incredibile, direi io.

Le immagini credete non gli rendono giustizia, la grafica non sono è fenomenale, ma è velocissima.

Per poterlo giocare al momento occorre un emulatore che possa attivare la REU, ovvero il VICE (con altri emulatori ho personalmente provato ma questo è l’unico che attiva l’espansione senza problemi). L’ho giocato un pò ed è molto molto cool, sarei davvero curioso di vederlo girare su un vero biscottone con REU attiva. Ma girando un pò sul web credo che pochi o nessuno l’abbiano caricato davvero dal floppone nel nostro amato Commodore.

Vi lascio al gameplay del gioco, sperando che la SEGA lo lasci ancora scaricare e non si faccia venire la puzza al naso.

E ringrazio i ragazzi del Dumpclub64 che mi hanno dato la possibilità di scrivere ancora.

Un porcospino a 64k

Condividi la tua opinione

Numero totale sessioni scaricabili: 616
Sei il visitatore n° 8.400.132 dal 1/7/2018
per un totale di 2.059.504 pagine visitate.