Speciale Strip Poker

Per chi non lo conoscesse, lo Strip Poker è un gioco di società e una variante del poker tradizionale in cui i giocatori si tolgono i vestiti quando perdono un round. Può essere giocato da gruppi single o misti creando un’atmosfera leggera e di divertimento. Si ritiene che il gioco sia nato a New Orleans negli Stati Uniti nello stesso periodo del poker originale (circa 19° secolo) ed era giocato nei bordelli. La prostituzione era allora la spina dorsale dell’economia e giochi come questo erano stati ed ancora oggi si possono visitare gli edifici usati come bordelli e provare il dolore delle donne che vivevano li.

Il primo Strip Poker per Commodore 64 venne sviluppato nel 1982 dalla software house Artworx. Sheldon Leemon e Glen Carbone scrissero il codice, la parte grafica venne affidata a Doug McFarland. Il gioco ebbe molto successo ed entrò nelle case degli italiani sottovoce.

Visto l’enorme successo ottenuto della Artworx numerosi sviluppatori si dedicarono a quello che divenne un vero e proprio genere.

Con l’avvento di Internet i tempi sono cambiati, basta mettere su Google il nome di uno dei tanti provider a “luci rosse” per vedere qualche sex workers a lavoro, ma nel 1982 non era così, rivedere oggi quelle foto a 8 Bit mi fa un po ridere, ma per noi ragazzi appena adolescenti era il massimo , riuniti in qualche scantinato o approfittando del momento in cui i genitori uscivano a far la spesa si infilava la cassetta nel datacassette e si aspettava il caricamento, e poi la nostra immaginazione non aveva confini.

In memoria dei vecchi tempi, abbiamo raccolto una quindicina di titoli tra i più autorevoli interamente dedicati a questo genere. Sicuramente la componente erotica al giorno d’oggi ha perso molto del suo smalto ma vi auguriamo comunque che possano lo stesso regalarvi un momento di sano relax e divertimento.

Speciale Strip Poker
Scarica Speciale Strip Poker

Condividi la tua opinione

Numero totale sessioni scaricabili: 634
Sei il visitatore n° 8.406.888 dal 1/7/2018
per un totale di 2.076.514 pagine visitate.